sabato 31 gennaio 2015

Salsa bercy (2)

Ingredienti

Preparazione

Le dosi sono per 50 cl di salsa. Pulite, lavate e tagliate il pesce a pezzi. Mettetelo in una casseruola con la mezza cipolla, l'alloro, il sedano, un poco di sale e di pepe e versatevi 50 cl d'acqua; portate a ebollizione e lasciate cuocere per circa un'ora, quindi togliete il pesce e filtra e il brodo. Fate soffriggere con 50 g di burro i porri in una casseruola: quando iniziano a colorire unite il vino bianco e lasciatelo evaporare, a fiamma moderata, sino a metà del suo volume. In un altro tegame mettete altri 50 g di burro e fatelo liquefare, unite la farina mescolate con cura e lasciatela tostare fino a the avrà assunto un bel colore biondo. Togliete dal fuoco il recipiente e aggiungete poco alla volta il brodo di pesce, filtrato e bollente. Rimettete il recipiente su fuoco e, mescolando continuamente, lasciate cuocere per circa 30 minuti o più, fino a quando la salsa sarà addensata. Aggiungete la salsa ai porri, mescolate con cura e lasciate cuocere a fiamma moderata per altri 15 minuti; unite infine alla salsa il prezzemolo tritato e il succo di limone. Rigirate ancora, quindi versate la salsa in un recipiente di coccio oppure di porcellana e tenetela in caldo a bagnomaria, distribuendo in superficie qualche fiocchetto di burro. Potrete utilizzare il pesce lessato accompagnato con questa salsa per preparare una insalata cotta (patate, carote, piselli, tutto lessato), legata con maionese.

Salsa bercy (2)

venerdì 30 gennaio 2015

Salsa alla mela

Ingredienti

Preparazione

Pelate una grossa mela, tagliatela a dadini e mettetela in una terrina, poi aggiungetevi la fontina tagliata a cubetti, il prosciutto cotto tagliato a listarelle e le noci sgusciate e tritate grossolanamente. A questo punto condite con olio, sale, pepe e il succo di mezzo limone, mescolate bene e poi versate sul riso bollito e ben scolato.

Salsa alla mela

giovedì 29 gennaio 2015

Burro giallo con prezzemolo

Ingredienti

Preparazione

Schiacciate 3 tuorli d'uovo con 100 g di burro, 1 pizzico di sale, un po' di prezzemolo tritato finemente e un po' di pepe bianco macinato fresco. Mescolate con delicatezza prima di spalmare sul pane.

Burro giallo con prezzemolo

mercoledì 28 gennaio 2015

Burro alla grappa

Ingredienti

Preparazione

Lavorate 100 g di burro col cucchiaio di legno fino a che diventa cremoso e piano piano aggiungetevi a filo della grappa a vostro gusto facendola incorporare bene al burro. Conservate in frigo.

Burro alla grappa

martedì 27 gennaio 2015

Salsa ai capperi

Ingredienti

Preparazione

Al momento di servire mescolate la salsa al burro con i capperi. Ideale per pesci lessi.

Salsa ai capperi

lunedì 26 gennaio 2015

Maionese (2)

Ingredienti

Preparazione

Il nome di questa famosa salsa deriva da un antichissimo vocabolo francese Moyeau (si pronuncia Muaiò) che significa tuorlo d'uovo. Infatti questa salsa non è altro che una emulsione di tuorli d'uovo e olio. Frullate o sbattete con il frullino elettrico i 2 tuorli con un pizzico di sale. Dopo qualche secondo aggiungete, tenendo sempre il frullatore acceso, l'olio che verserete a filo fino ad ottenere una salsa densa e per ultimo condite col limone. Se malauguratamente la maionese 'impazzisse' (le uova si separano dall'olio e la salsa sembra cagliata) non disperatevi! Versate in una brocca la maionese impazzita, pulite bene il recipiente dove si trovava e mettetevi un altro tuorlo. Frullate di nuovo aggiungendo qualche goccia d'olio e versate poi, poco alla volta, la maionese impazzita e vedrete che tutto si accomoderà! La maionese va posta in frigorifero fino al momento dell'uso, coperta con la pellicola trasparente.

Maionese (2)

domenica 25 gennaio 2015

Burro chiarificato (ghee)

Ingredienti

Preparazione

Mettete a sciogliere il burro fresco di panna in una pentola a bagnomaria su fiamma media e costante. Quando il burro è sciolto, abbassate un po' la fiamma e lasciate sobbollire piano. Togliete tutti i residui schiumosi bianchi che si formano e poi colate, aggiungendo al colino una garza. Togliete i residui fino a quando il burro non assume la limpidezza dell'olio. Il Ghee serve soprattutto per friggere ed è preferibile all'olio perché non brucia altrettanto facilmente e si può riutilizzare diverse volte. Inoltre il gusto dei fritti non è mai amaro. Quando volete preparare il burro chiarificato fatene una certa quantità, perché si conserva molto bene a temperatura ambiente anche con climi caldi.

Burro chiarificato (ghee)